Politiche per i dipendenti

ultimo aggiornamento  22/01/2018
 
 

In stretto collegamento con gli indirizzi e con le metodiche implementate nel Gruppo Generali, Banca Generali adotta politiche che pongono le risorse umane al centro delle attività aziendali.

Il personale viene assunto con regolare contratto di lavoro, non essendo tollerata alcuna forma di lavoro irregolare, di sfruttamento, di lavoro forzato o minorile. Alla costituzione e nel corso dello svolgimento del rapporto di lavoro, i collaboratori ricevono chiare e specifiche informazioni sugli aspetti normativi e retributivi.

La Carta Sociale Europea del Gruppo Generali, adottata anche da Banca Generali, ribadisce il riconoscimento dei diritti fondamentali dei lavoratori, fissando gli obiettivi di sviluppo delle tematiche relative alla tutela delle risorse umane e delle rappresentanze dei lavoratori del Gruppo.

Inoltre Banca Generali ha adottato – in linea con quanto avviene nel sistema bancario e recependo il codice di autodisciplina promosso dall’Associazione Bancaria Italiana – un proprio Codice Interno di Comportamento. Tale documento prevede anche che i rapporti tra colleghi e collaboratori avvengano sempre nel rispetto dei princìpi di lealtà, correttezza e solidarietà.

Generali Group
Numero Verde 800-155155