Banca Generali celebra i primi 10 anni dalla quotazione a Piazza Affari

ultimo aggiornamento  15/11/2016
 

Banca Generali celebra i dieci anni di quotazione a Piazza Affari con un evento che ripercorre l’evoluzione del modello di business e le sfide all’orizzonte. Dal debutto a 8 euro iniziale del novembre 2016, la società s’è messa in luce come uno dei titoli migliori della Borsa e nel settore finanziario, registrando un guadagno per gli azionisti del 302% (in termini di total return che comprende i dividendi). La soddisfazione per gli azionisti ha riguardato anche le cedole che sono ammontate complessivamente a 655 milioni di euro, confermandosi al primo posto in Italia tra le banche in termini percentuali di dividendo (da 0,18 euro nel 2006 a 1,20 per azione nel 2015).

Lo sviluppo del business si evince dall’analisi dei principali indicatori: le masse sono passate da 17 a 45,4 miliardi (+15% a/a, ai 9 mesi 2016, contro una media Assoreti +3,5%), gli utili da 1,7 (2005) a 118 milioni (9 mesi 2016). La raccolta ha toccato ad ottobre un nuovo picco di 4,5 miliardi (+36%, contro una media Assoreti in calo del 9%*), superando il risultato dello scorso anno che era stato il migliore della propria storia. “Dieci anni in cui la banca ha cambiato volto divenendo prima un punto di riferimento nella consulenza finanziaria e poi una protagonista nel private banking per innovazione e qualità delle soluzioni a disposizione delle famiglie. La solidità e capacità di crescita del nostro modello di business, con il ruolo dei consulenti e private banker centrale, ci proiettano verso nuovi traguardi ancor più ambiziosi”.

I dieci anni di Banca Generali in Borsa sono stati accompagnati da un evento speciale a Palazzo Mezzanotte dove il top management ha incontrato la comunità finanziaria in una presentazione industriale. Al centro dell’attenzione il posizionamento da prima banca private e i servizi distintivi nel mondo del wealth management nella protezione dei patrimoni. Dopo la presentazione del Direttore Generale Gian Maria Mossa, insieme ai due vice direttori generali –Stefano Grassi e Andrea Ragaini – in serata si è tenuto il talk show "L'evoluzione del talento" che ha visto al fianco del Direttore Generale il giornalista sportivo Federico Buffa ed i testimonial Alessandro Del Piero (testimonial della società dal 2008 dal lancio dei servizi in delega di gestione) e lo chef stellato Davide Oldani (testimonial dal 2015) che condivide lo spirito di grande qualità accessibile alle famiglie. 

 
Generali Group
Numero Verde 800-155155