11/07/2017 - Banca Generali pronta per la MIFID e accelera nella crescita

ultimo aggiornamento  13/07/2017
 

Banca Generali ai cancelli di partenza pronta per lo sprint nel settore anche con la Mifid 2.

La società guidata da Mossa s’è presentata a Londra davanti alla comunità finanziaria internazionale rispondendo punto dopo punto alle dinamiche della banca di fronte all’evoluzione normativa.

E a dispetto delle preoccupazioni che hanno attanagliato il settore per le modifiche sostanziali nei modelli di trasparenza, attenzione al servizio e alla massima qualità per il cliente, reportistica e focus sui costi, Banca Generali ha mostrato grande fiducia sull’opportunità di accelerare nella propria crescita.

Le masse vengono stimate dai 52 miliardi del secondo trimestre (erano 50,1 a fine marzo) a 70 miliardi alla fine del prossimo triennio (al 2021).

Il focus sulla centralità della consulenza, sulla qualità del servizio al cliente e sul digital, hanno mostrato l’efficacia di un modello di business distintivo che la caratterizza come prima banca private di Piazza Affari.

 

Da sinistra: Riccardo Renna (COO), Andrea Ragaini (Deputy GM, Wealth Management, Markets & Products), Gian Maria Mossa (CEO and General Manager), Tommaso di Russo (Head of CFO & Strategy)

 

Per ulteriori informazioni sui contenuti dell’evento è possibile rivolgersi a investor relations e media relations

Media Relations: 

Michele Seghizzi

Tel. +39 02 6076 5683

Email: michele.seghizzi@bancagenerali.it

Investor Relations: 

Giuliana Pagliari

Tel: +39 02 6076 5548

Email: giuliana.pagliari@bancagenerali.it

 
Generali Group
Numero Verde 800-155155