Analisi e matrice di materialià

ultimo aggiornamento  12/04/2018
 
 

L’eccellenza nel mercato della consulenza patrimoniale non può prescindere dall’attenzione alla creazione di valore per tutti gli attori che vi partecipano e interagiscono: azionisti, consulenti finanziari, dipendenti, clienti, fornitori – con i quali la Banca è quotidianamente in contatto.

L’analisi di materialità, in linea con le indicazioni del Gruppo Generali, individua alcuni temi rilevanti che vengono perseguiti con azioni concrete, per una crescita sostenibile che non perda di vista la funzione sociale che ogni impresa responsabile deve avere.

 

Di seguito presentiamo la correlazione tra le tematiche materiali e i GRI Aspect, con evidenza del loro impatto (interno e/o esterno). Inoltre, sono indicate le politiche adottate e praticate da Banca Generali relative a esse. Il modello di organizzazione di gestione delle tematiche, i risultati conseguiti e i relativi indicatori di prestazione di carattere non finanziario sono riportati nelle sezioni indicate nell'ultima colonna della tabella.

AMBITO

TEMI RILEVANTI E PRINCIPALI RISCHI CORRELATI

Tematiche relative al personale e sociali

1. Creazione di occupazione e gestione responsabile delle fusioni
Il tema dell’occupazione, unitamente all’instabilità economica, hanno un forte impatto sulle modalità di gestione delle riorganizzazioni aziendali.

 

2. Attrazione talenti e sviluppo del capitale umano
In un mercato sempre più competitivo e selettivo, è importante poter contare su risorse preparate e motivate in grado di cogliere le sfide del settore. È altresì importante gestire il rischio di mancata interazione e del giusto bilanciamento organizzativo.

 

3. Coinvolgimento dei dipendenti e promozione di una cultura condivisa
Il rafforzamento della motivazione e l’impegno dei dipendenti alla realizzazione degli obiettivi sono importanti per mantenere una visione aziendale unitaria e condivisa.

 

4. Diritti umani, diversità, inclusione e pari opportunità
I più elevati standard internazionali richiedono il massimo rispetto per la diversità, variamente intesa, la non discriminazione e le pari opportunità.

 

5. Giusta remunerazione e incentivi
Un sistema di remunerazione basato sull’equità interna, sulla competitività, sulla coerenza e sulla meritocrazia, attraverso una diretta connessione tra impegno e riconoscimento del merito, consente di creare valore a lungo termine a tutti i livelli dell’organizzazione.

Tematiche relative alla gestione responsabile

6. Trasparenza nella gestione del business
In un contesto in cui l’accesso alle informazioni è sempre più agevole e la velocità di diffusione delle stesse aumenta continuamente, la trasparenza nella conduzione del business è condizione indispensabile per costruire rapporti di fiducia di lungo periodo.

 

7. Prevenzione della corruzione
In un settore basato sulla fiducia come quello bancario, la promozione dell'etica negli affari e la prevenzione della corruzione giocano un ruolo fondamentale nel proteggere la reputazione e la credibilità aziendale, l’efficienza del business e la leale concorrenza.

 

8. Gestione responsabile dei dati personali (data security)
La quantità e la qualità dei dati personali oggi disponibili richiedono diligenza e professionalità nella loro gestione per garantirne la riservatezza.

 

17. Aumento della complessità normativa
A livello nazionale ed europeo si registrano crescenti obblighi normativi riguardanti diversi ambiti di interesse.

 

15. Rapporti con i business partner
In un contesto in cui i clienti utilizzano più canali per raccogliere proattivamente informazioni e cercano spesso il contatto diretto con il consulente finanziario, i rapporti con i business partner ricoprono un ruolo fondamentale nell’erogazione dei servizi.

 

12. Coinvolgimento e sviluppo delle comunità
Lo sviluppo delle comunità in cui si opera è correlato al business ma anche alle attività e agli scambi che avvengono con le imprese, le associazioni e altre organizzazioni insediate nel territorio.

Tematiche relative alla gestione dei clienti

9. Qualità della customer experience
Nel rapporto con la clientela è fondamentale essere in grado di offrire un’esperienza unica e distintiva, mantenendo e rafforzando la fiducia su cui si basano i momenti chiave della relazione.

 

10. Protezione nel tempo del capitale famigliare dei clienti
La relazione che i Consulenti Finanziari instaurano con i propri clienti deve permettere loro di proporre soluzioni di investimento che preservino il valore del capitale famigliare nel tempo e lo accompagnino al passaggio generazionale con prodotti/servizi che sappiano sfruttare le opportunità dei mercati senza subirne in modo eccessivo la volatilità.

 

11. Educazione finanziaria dei consumatori
La crescente produzione normativa, la peculiarità dei prodotti assicurativi e finanziari, e l’incertezza che caratterizza le dinamiche dei mercati, richiedono la diffusione di programmi di formazione/informazione per consapevolizzare i clienti. 

 

13. Sviluppo di prodotti e servizi
Le esigenze e le istanze dei clienti mutano ed evolvono costantemente in risposta alle possibilità offerte dalla tecnologia.

 

14. Innovazione di business per il cliente digitale
La diffusione di internet e della tecnologia mobile sono in continua crescita e stanno cambiando le abitudini di consumo.

 

16. Investimenti responsabili (ESG investing)
La dimensione ambientale, sociale e di corporate governance (ESG) degli investimenti sta assumendo sempre più rilevanza, in una prospettiva di sviluppo sostenibile.

Tematiche ambientali

18. Cambiamenti climatici e calamità naturali
Il cambiamento climatico è già in atto e le catastrofi naturali sono in aumento, costituendo una seria minaccia allo sviluppo economico mondiale. In questo scenario la mitigazione dei rischi climatici e le strategie di adattamento sono fattori chiave a livello globale per rafforzare la resilienza delle comunità. 

 

Generali Group
Numero Verde 800-155155