Relazioni sindacali

ultimo aggiornamento  21/03/2018
 
 

In Banca Generali vengono osservati puntualmente i diritti e le libertà sindacali, sia per quanto riguarda le organizzazioni sindacali (aziendali e territoriali) sia per quanto riguarda i singoli dipendenti.

Al 97,4% dei dipendenti si applica la legislazione sociale e nazionale e le previsioni del CCNL Credito ovvero Dirigenti Credito. L’unica eccezione riguarda i dipendenti di BG Fund Management.

In merito all’attività sindacale, particolare menzione spetta alle disposizioni del CCNL Credito che prevedono un sistema di relazioni sindacali articolato mediante incontri annuali (ed eventualmente semestrali) di informativa e confronto tra azienda e rappresentanze sindacali aziendali sui seguenti aspetti:

  • prospettive strategiche (andamento economico e di business, principali dati di bilancio, nuovi mercati/prodotti);
  • profilo strutturale (dati sul totale dei dipendenti e principali dinamiche occupazionali/gestionali);
  • qualità delle risorse umane (dati/informazioni sui processi di valutazione delle prestazioni, sugli interventi di merito, sulla formazione erogata).

In Banca Generali non esistono casi di lavoro forzato, obbligato o comunque irregolare. Tutti i dipendenti sono liberi di rescindere il contratto d’impiego rispettando il periodo di preavviso stabilito dalla contrattazione.

Generali Group
Numero Verde 800-155155