Lettera dell'Amministratore Delegato

Sempre vicini ai nostri clienti

Gentile Cliente,

innanzitutto mi auguro che questo difficile momento veda tutti voi, le vostre famiglie e i vostri affetti in buona salute e al sicuro da un’epidemia tanto inaspettata quanto terribile nei suoi effetti.

Dopo una prima fase di distanziamento sociale decisa dal Governo, ci avviamo verso un periodo di graduale allentamento delle restrizioni e stiamo predisponendo tutte le misure per assicurarci il massimo supporto alla ripresa del sistema e del Paese.

La solidità patrimoniale e finanziaria che contraddistingue Banca Generali ha consentito di affrontare l’emergenza concentrando gli sforzi sulla sicurezza delle persone, la protezione dai rischi e l’impegno sociale.

In questo contesto, il valore e la professionalità dei nostri Consulenti sono stati fondamentali e continueranno ad esserlo per stare sempre al vostro fianco nella protezione dei patrimoni, anche attraverso strumento come la Digital Collaboration per approvare operazioni concordate a distanza o l’operatività semplificata per inoltrare disposizioni tramite e-mail e approvare ordini di compravendita con una telefonata al Customer Care. Anche nei momenti più difficili infatti, la continuità operativa della banca è sempre stata garantita grazie al lavoro da remoto (smartworking) del 90% delle nostre persone, così come agli sforzi delle nostre filiali e del nostro contact center.

Non solo sicurezza e protezione per il risparmio, ma anche responsabilità sociale tramite una serie di iniziative concrete. Insieme al Gruppo Generali abbiamo dato vita al Fondo Internazionale Straordinario con 50 milioni di fondi destinati all’Italia. A questo abbiamo aggiunto una donazione di un milione di euro erogata direttamente dalle persone della Banca e della società stessa, per iniziative a favore delle strutture sanitarie più impegnate nella lotta al Coronavirus, con l’acquisto ad esempio di quattro ambulanze attrezzate di tutti i sistemi di rianimazione già consegnate alla Croce Rossa e il sostegno a primarie ONLUS impegnate nell’acquisto di mascherine e materiale medicale.

Allo stesso tempo, abbiamo lavorato per essere in prima fila al fianco delle persone e a supporto dell’economia. Vicini ai clienti, con le iniziative straordinarie sul credito che prevedono la sospensione delle ratesui prestiti fino a fine anno, l’erogazione di fidi aggiuntivi in conto corrente e adeguati presidi sugli strumenti finanziari a garanzia dei finanziamenti. E vicini alle imprese, con nuove forme di credito e con l’innovativa soluzione “Italianonsiferma”,  che consente di dare ossigeno alle PMI e a quelle attività particolarmente colpite dall’emergenza.

Sono certo che al termine di questo difficile momento, ci guarderemo alle spalle e vedremo l’importante cammino che abbiamo saputo fare insieme anche tra mille difficoltà. Torneremo a guardarci negli occhi con la stessa fiducia che ci permette di proseguire insieme anche adesso.

Al vostro fianco, sempre.

 

Un cordiale saluto.

L’Amministratore Delegato di Banca Generali

Gian Maria Mossa