Comunicati stampa

Approvata la fusione per incorporazione di Nextam Partners S.p.A e Nextam Partners SGR S.p.A in Banca Generali S.p.A.

Milano, 28 febbraio 2020 – Banca Generali ha avviato il processo di integrazione e riorganizzazione delle attività di Nextam Partners S.p.A e Nextam Partners SGR S.p.A.
ai fini di semplificare ed efficientare la struttura del gruppo bancario.

Nello specifico per dare corso all’integrazione di Nextam Partners SGR S.p.A. si è previsto che verranno preventivamente conferite1 a una società di gestione terza, 8a+ Investimenti SGR S.p. A2, le attività dei fondi italiani di Nextam Partners SGR S.p.A. pari a €95 milioni di attivi in gestione.


Con queste premesse, il Consiglio di Amministrazione di Banca Generali, riunitosi in data odierna, ha approvato le seguenti operazioni a capo delle controllate Nextam Partners S.p.A. e Nextam Partners SGR S.p.A., nel dettaglio:

  1. Nextam Partners SGR S.p.A. acquisirà una partecipazione pari al 19,5% del capitale sociale di 8a+ Investimenti SGR S.p.A. a fronte del conferimento del ramo d’azienda relativo allo svolgimento dell’attività riservata di gestione degli OICR italiani. L’operazione sarà effettuata tramite un aumento di capitale riservato da parte di 8a+ Investimenti SGR S.p.A. in favore di Nextam Partners SGR S.p.A., da liberarsi interamente mediante il conferimento suddetto;
  2. Il progetto di fusione per incorporazione delle controllate Nextam Partners S.p.A. e Nextam Partners SGR S.p.A. in Banca Generali S.p.A. per effetto della quale quest’ultima assumerà in via diretta la partecipazione pari al 19,5% del capitale di 8a+ Investimenti SGR S.p.A..

Le operazioni in esame, che costituiscono fasi inscindibili di un unico percorso di integrazione, oltre a semplificare la struttura del Gruppo Bancario consentiranno di rafforzare il team di asset management acquisendo know-how specifico e massimizzare le sinergie di costo e di ricavo realizzabili per mezzo dell'integrazione del modello operativo Nextam.


Si precisa inoltre che analoghe delibere sono state assunte anche dagli organi amministrativi delle società controllate incorporande e che l’efficacia del conferimento sarà sospensivamente condizionata alla stipula dell’atto di fusione. Le operazioni sono sottoposte alle autorizzazioni e agli usuali adempimenti normativi, regolamentari e civilistici previsti.

 

  1. Si ricorda che Banca Generali S.p.A. in quanto gruppo bancario non è autorizzato alla attività collettiva del risparmio in Italia avendo concentrato le sue attività di gestione collettiva del risparmio in Lussemburgo presso BG Fund Management Luxembourg
  2. 8a+ Investimenti SGR S.p.A. è una società di gestione del risparmio italiana indipendente che gestisce, tra le altre, fondi aperti di diritto italiano

Scopri il nostro Press Kit

Il nostro Press Kit con tutti gli strumenti di informazione dedicati alla stampa.