Vai al contenuto principale
CS: Banca Generali S.p.A.: cooptazione di Ilaria Romagnoli quale Consigliere non esecutivo e indipendente e membro dei Comitati

Menu

Comunicati stampa

Banca Generali S.p.A.: cooptazione di Ilaria Romagnoli quale Consigliere non esecutivo e indipendente e membro dei Comitati Endoconsiliari (i) Nomine, Governance e Sostenibilità, (ii) Controllo e Rischi e (iii) Crediti

Milano, 13 ottobre 2022 – A seguito delle dimissioni presentate dall’Avv. Annalisa Pescatori (cfr. comunicato stampa del 15 luglio u.s.), Banca Generali rende noto che in data odierna si è perfezionato il processo di reintegrazione del Consiglio di Amministrazione – condotto nel rispetto del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze n. 169/2020 (di seguito il “Decreto MEF”) e delle inerenti disposizioni di vigilanza – mediante la cooptazione ex art. 2386 del Codice civile del Consigliere non esecutivo e indipendente Dott.ssa Ilaria Romagnoli. Ilaria Romagnoli è stata cooptata dal Consiglio di Amministrazione con delibera assunta all’unanimità, su conforme proposta del Comitato Nomine, Governance e Sostenibilità e approvazione del Collegio Sindacale. Il nuovo Consigliere così individuato resterà in carica sino all’Assemblea chiamata ad approvare il bilancio di esercizio 2022.

La sua nomina permette di ripristinare la piena composizione del Consiglio di Amministrazione (assicurando il rispetto e l’applicazione della disciplina in materia di equilibrio tra i generi e la richiesta maggioranza di amministratori indipendenti in seno all’organo amministrativo), nonché dei Comitati Endoconsiliari (i) Nomine, Governance e Sostenibilità, (ii) Controllo e Rischi e (iii) Crediti (del quale le è stata attribuita la presidenza).

Preso atto delle dichiarazioni rese, e della documentazione presentata dal nuovo Consigliere, il Consiglio di Amministrazione della Banca, supportato dal Comitato Nomine, Governance e Sostenibilità, ha accertato:
 la sussistenza dei requisiti e criteri di idoneità cui al Decreto MEF;
 il possesso del requisito di indipendenza, di cui all’art. 148, comma 3, richiamato dall’art. 147-
ter, comma 4, del D. Lgs. n° 58/98, come successivamente modificato, così come del requisito
di indipendenza, di cui all’art. 2, raccomandazione 7, del Codice di Corporate Governance;
 l’insussistenza di cause di incompatibilità ai fini interlocking, di cui all’art. 36 del D.L. n° 201 del
6 dicembre 2011;
 la rispondenza della composizione del Consiglio di Amministrazione nel suo complesso rispetto
alle indicazioni espresse nel profilo quali-quantitativo preventivamente identificato dall’organo
uscente nei termini riportati nel documento recante le “Indicazioni in merito alla composizione
quali-quantitativa ritenuta ottimale del Consiglio di Amministrazione”, approvato e pubblicato ai sensi di legge in data 23 febbraio 2021, e il soddisfacimento dei criteri di adeguata composizione collettiva, di cui all’art. 11 del Decreto MEF.

Nata il 20 settembre 1967 a Roma, Ilaria Romagnoli ha ottenuto il Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Urbino e Roma Tre, dopo la laurea in Economia presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza che le ha conferito il “Best in Class” Award nel 2010. Dopo aver ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione di Dottore Commercialista e Revisore Contabile ha maturato una lunga esperienza in aziende operanti nel settore bancario e finanziario assumendo incarichi di crescente responsabilità. La Dott.ssa Romagnoli ricopre attualmente incarichi di consigliere indipendente in TIM S.p.A. (dove è anche componente del Comitato Controlli e Rischi e del Comitato Parti Correlate) e in La Madonnina S.p.A. (Gruppo San Donato). Una sintesi del curriculum vitae del neo eletto amministratore è disponibile per la consultazione sul sito internet. Alla data odierna, Ilaria Romagnoli non possiede azioni di Banca Generali.

Le notizie relative a Sostenibilità, Prodotti e Servizi, Innovazione e altro ancora sono presenti nella sezione News del sito.

I nostri comunicati stampa sono di carattere principalmente finanziario e si suddividono in 6 categorie: Finanziari, Risultati della Banca, Operazioni Straordinarie, Governance, Assemblea degli Azionisti, Eventi e Sponsorizzazioni.

Scopri il nostro Press Kit

Il nostro Press Kit con tutti gli strumenti di informazione dedicati alla stampa.