News

10 marzo 2022

Al via la terza edizione della Reply Sustainable Investment Challenge

Al via la terza edizione della Sustainable Investment Challenge, organizzata insieme a Reply, società specializzata nella progettazione e realizzazione di soluzione basate sui nuovi canali di comunicazione digitale. Rivolta a studenti e giovani professionisti, la competizione internazionale online nel 2021 ha contato 14.600 iscritti provenienti da 91 paesi nel mondo e un volume complessivo di 76.746 operazioni di trading effettuate.

Quest’anno il tema della sostenibilità sarà ancora più centrale: obiettivo della Challenge, che si svolgerà da lunedì 28 marzo a venerdì 8 aprile 2022, sarà infatti quello di investire in modo sostenibile e ai partecipanti verrà richiesto di attuare strategie di investimento sostenibili, ma profittevoli, effettuando scelte influenzate dai rating ESG delle aziende su cui investiranno.

Oltre ad approfondire le proprie conoscenze in materia di rating ESG, la competizione consentirà ai partecipanti di ampliare le loro competenze di finanza generale e sugli investimenti grazie a contenuti e-learning esclusivi che saranno resi disponibili, nel mese precedente la gara, sulla piattaforma della Challenge.

Entrando più nel dettaglio, i partecipanti avranno a disposizione un capitale virtuale di $ 1.000.000 da investire in tempo reale nel mercato statunitense. Il 28 marzo sul portafogli dei partecipanti verrà accreditata la somma e la sfida potrà iniziare. I partecipanti verranno classificati e valutati in base alle loro scelte di investimento sostenibile, e solo i primi tre, coloro che avranno più di altri massimizzato il risultato sia in termini di profitto che di sostenibilità, vinceranno la gara.

Per dimostrare l’impegno sulla tematica della sostenibilità, la Reply Sustainable Investment Challenge 2022 sarà a impatto zero e completamente green. Grazie alla collaborazione con LifeGate, punto di riferimento per le tematiche legate alla sostenibilità, è stato infatti calcolato l’impatto ambientale complessivo generato dall’organizzazione e svolgimento dell’evento; la quantità di CO2 prodotta verrà compensata attraverso la creazione e tutela di foreste in crescita in Madagascar.

Ad arricchire l’edizione 2022 della Challenge la partecipazione anche di CFA Society Italy, MainStreet Partners e MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business.

Altre News

Scopri i nostri social media

I nostri canali social per rimanere aggiornati in tempo reale sul mondo Banca Generali.